PROGETTO INTERREG ARCHEOLOGIA IN RETE: GLI ANTICHI ABITANTI DELLE ALPI ORIENTALI

PROGETTO REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO FINANZIARIO DEL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE NELL\\\\\\\'AMBITO DEL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE INTERREG V-A ITALIA-AUSTRIA 2014-2020

PARTENARIATO
LP – Magnifica Comunità di Cadore
PP1 – Consorzio di Brunico
PP2 – Associazione Museo di Aguntum

DURATA E TIPOLOGIA DEL PROGETTO
DURATA 30 mesi (01/03/2018 - 31/08/2020)

ASSE PRIORITARIO: 4 - CLLD Sviluppo regionale a livello locale

OBIETTIVO TEMATICO: 9 – Promuovere l'inclusione sociale e combattere la povertà e ogni discriminazione

OBIETTIVO SPECIFICO: 6 – Rafforazamento dell'integrazione e dell'autoresponsabilità locale nell'area strettamente di confine attraverso la strategia transfrontaliera secondo l'approccio CLLD
AZIONE: 15.2 – Crescita sostenibile
BANDO DI RIFERIMENTO: Interreg V-A Italia-Austria – CLLD Bando per progetti medi

CODICE DEL PROGETTO: ITAT4051

SOSTEGNO FINANZIARIO DELL’UE FESR(per la sola parte di competenza della Magnifica Comunità di Cadore): 
47.600,00 € 
SOSTEGNO FINANZIARIO NAZIONALE (per la sola parte di competenza della Magnifica Comunità di Cadore): 
8.400,00 € 
BUDGET COMPLESSIVO DEL PROGETTO (per la sola parte di competenza della Magnifica Comunità di Cadore): 70.000,00 €

 

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto coinvolge tre musei di Pieve di 

OBIETTIVI E RISULTATI ATTESI:

L'obiettivo della Magnifica Comunità di Cadore è rafforzare la cooperazione tra i musei archeologici dell'area alpina orientale e nello stesso tempo promuovere una specifica riqualificazione a elementi di ricerca e di promozione unitaria.

La Magnifica Comunità di Cadore nello specifico sarà impegnata nella riqualificazione del mosaico romano, proveniente dall'area archeologica di Pieve di Cadore, per dare maggiore lustro e implementare le conosecnze del periodo dell'età romana in Cadore.