CHIUSURA PER LAVORI INFRASTRUTTURALI DEL MUSEO ARCHEOLOGICO CADORINO

Dal 20 settembre al 12 dicembre sarà chiuso per i lavori di riqualificazione espositiva riguardanti il mosaico romano

La Magnifica Comunità di Cadore, comunica l’inizio dei lavori di riqualificazione espositiva riguardanti il mosaico romano rinvenuto negli anni ’50 presso Piazza Municipio a Pieve di Cadore e oggi conservato presso il vano d’accesso al Palazzo sede dell’Ente.

I lavori, che saranno realizzati dalla ditta specializzata Lares sotto la direzione tecnica dell’Arch. Daniela Zambelli e la consulenza scientifica della Soprintendenza Archeologica del Veneto, prevedono il restauro e l’inserimento del mosaico nel percorso del Museo Archeologico Cadorino permettendo una valorizzazione dell’importante reperto.

E’ un progetto di una certa importanza che ci sta impegnando già da un paio d’anni” afferma il Presidente Bortolot “ci permetterà di riqualificare e valorizzare uno dei più significativi reperti che abbiamo e nello stesso tempo ridefinire e potenziare la proposta generale del Museo Archeologico Cadorino. Abbiamo atteso la fine della stagione per procedere con i lavori in maniera tale da ritrovarci nel periodo natalizio a riaprire la sede museale con una nuova e più attraente proposta”.

L’azione rientra nel progetto “Archeologia in rete: gli antichi abitanti delle Alpi Orientali” sostenuto da Fondi Europei per lo Sviluppo Regionale nell’ambito del programma Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020 – Dolomiti Live, che vede la Magnifica Comunità collaborare con i musei di San Lorenzo di Sebato (BZ) e di Aguntum (Austria).

I lavori infrastrutturali che si stanno svolgendo presso il Palazzo della Magnifica Comunità prevedono la chiusura al pubblico del Museo Archeologico Cadorino da lunedì 20 settembre a domenica 12 dicembre.